Menu

Biblioteche Cantonali

In Svizzera, una biblioteca cantonale raccoglie tutte le pubblicazioni del cantone e tutto ciò che è pubblicato sul cantone indipendentemente dal supporto.

Rispetto a una biblioteca comunale, la biblioteca cantonale ha un ruolo di archivio mentre una biblioteca comunale cerca piuttosto di disporre di informazioni più correnti e attuali. Tuttavia, i diversi tipi di biblioteche non sono sempre separati; secondo il cantone, la biblioteca cantonale può anche coincidere con la biblioteca universitaria o comunale, per esempio come succede Ginevra o a Zug.

 

Biblioteca cantonale di Bellinzona

La Biblioteca cantonale di Bellinzona è una biblioteca pubblica e la Legge delle biblioteche (dell'11 marzo 1991) del Canton Ticino la definisce come "un istituto aperto a tutti, che mette a disposizione fondi librari e documentari, ordinati per rispondere ad esigenze di cultura generale, d'informazione e d'intrattenimento". La BCB svolge quest'importante compito di diffusione della cultura e di conservazione del patrimonio librario dalla memoria culturale ticinese in collaborazione con le altre biblioteche cantonali e con l'Archivio di Stato.

http://www.sbt.ti.ch/bcb/home/index.html

Biblioteca cantonale di Lugano

La Biblioteca cantonale di Lugano, come il Liceo o il museo di Belle Arti di Villa Ciani, rappresentano le istituzioni culturali storicamente e socialmente più importanti della Città di Lugano e del Cantone. Essa è iscritta nell'elenco dei monumenti storici ed artistici del Cantone Ticino e costituisce tuttora una presenza altamente significativa del nostro passato. Essa è iscritta nell'elenco dei monumenti storici ed artistici del Cantone Ticino e costituisce tuttora una presenza altamente significativa del nostro passato.

La Biblioteca custodisce circa 300'000 documenti e 1'300 periodici.

http://www.sbt.ti.ch/bclu/

Biblioteca cantonale di Locarno

La biblioteca cantonale di Locarno fa parte del Sistema bibliotecario ticinese (Sbt). Dispone di fondi librari e non-librari che rispondono a finalità di studio, ricerca, cultura generale, informazione ed intrattenimento. Custodisce circa 64'000 volumi, 23'000 tra CD, VHS, DVD e 520 periodici. I fondi sono organizzati in parte a libero accesso e in parte nei magazzini. Oltre ad opere di consultazione, saggistica, narrativa, periodici e non-books i fondi offrono documenti secondo i settori di specializzazione della biblioteca: filosofia, cinema e musica. La biblioteca inoltre conserva i fondi speciali "Ruggero Leoncavallo", "Virgilio Gilardoni", "Enrico Filippini", "Waldes Keller", "Pericle Patocchi" e "Edwin Loehrer".

http://www.sbt.ti.ch/bclo/

Biblioteca Universitaria di Lugano

La Biblioteca universitaria di Lugano è elemento del Servizio bibliotecario universitario (SBU), nonché del Sistema bibliotecario ticinese (SBT). Quale membro attivo della rete delle biblioteche svizzere, offre la possibilità di accedere ai cataloghi delle biblioteche e centri di documentazione membri della cooperazione, virtualmente estendendo il proprio patrimonio documentario ed assicurandone il reale utilizzo attraverso il prestito interbibliotecario. La Biblioteca aderisce inoltre all'iniziativa di Bibliopass.

http://www.library.lu.usi.ch/

Biblioteca cantonale Liceo di Mendrisio

La Biblioteca cantonale e del Liceo di Mendrisio fa parte del Sistema bibliotecario ticinese (Sbt). Dispone di fondi librari e non librari che rispondono a finalità di studio, ricerca, cultura generale, informazione ed intrattenimento.

La biblioteca è ubicata al piano terreno del Liceo cantonale di Mendrisio, occupa 4 sale e mette a disposizione 65 postazioni di lavoro ed alcuni pc per la consultazione di internet. Il fondo librario consiste in oltre 55'000 volumi e 350 periodici, organizzati secondo la Classificazione Decimale Universale (CDU - file PDF da 170KB) e in gran parte a libero accesso.

http://www.sbt.ti.ch/bcme/

Sistema bibliotecario ticinese SBT

Il Sistema bibliotecario ticinese è l'organo di coordinamento delle biblioteche, gestite dal Cantone, in base alla Legge delle biblioteche dell'11 marzo 1991, al Regolamento di applicazione del 19 maggio 1993 e successiva modifica del 30 settembre 2008, e alla Risoluzione dipartimentale n.68 dell'11 maggio 2009.

Le biblioteche del Sbt operano con l'applicativo Aleph in base alle Risoluzioni della Direzione del Sistema bibliotecario ticinese del 27 novembre 2008: per le biblioteche cantonali e associate, cfr. Risoluzione per Sbt-c; per le biblioteche scolastiche, cfr. Risoluzione per Sbt-s.

http://www.sbt.ti.ch/sbt/

Biblioteca del Museo cantonale d'Arte

Questa biblioteca fa parte del Sistema bibliotecario ticinese (Sbt), che raggruppa le principali biblioteche pubbliche e scolastiche del Canton Ticino.

Il fondo librario, conservato nella biblioteca del Museo, comprende circa 10'000 titoli, tra cataloghi di mostre, monografie su artisti, saggi critici e riviste specializzate. L'attività del Museo Cantonale d'Arte si sviluppa in due ambiti paralleli: la conservazione e lo studio della collezione che comprende soprattutto opere del XIX e XX secolo e la realizzazione di esposizioni temporanee.

http://www.sbt.ti.ch/mca/

 

Articoli correlati (da tag)

Torna in alto